Stavo ascoltando la classifica dei 10 brani rock più ascoltati nella mia radio preferita e mi sono chiesto quali sono le 10 tipologie di macchine più richieste dal sito mmgservice.it del 2017.

Tralasciando come ho fatto l’analisi, e che strumenti abbia usato, perchè non è l’obiettivo di questo articolo, per darti un’idea del valore statistico dei dati considera che la classifica è stata fatta su un 250.000 visualizzazioni di pagina e su un sito con 10.000 pagine diverse (tra categorie, pagine di prodotto e pagine informative varie). Considera anche che queste non sono le macchine più ricercate in valore assoluto ma sono le macchine più ricercate nel nostro sito e per le quali ci sono arrivate più richieste. Tuttavia non credo che i dati che vedrete si possano differenziare molto dai valori assoluti e si possono fare comunque delle interessanti valutazioni.

Ecco allora la classifica delle 10 Categorie di macchinari usati più ricercati nel 2017 sul sito mmgservice:

le 10 macchine più cercate nel 2017

le 10 macchine più cercate nel 2017

Sulla prima posizione non c’è nessuna sorpresa perché la fresa a ponte è la macchina di base su cui si fonda l’attività di ogni marmista e di ogni laboratorio di lavorazione marmo. E’ interessante però vedere che subito al secondo posto posto ci sono le macchine cnc e i pantografi. Non tutti ancora hanno una macchina a controllo numerico ma vuol dire che molti stanno cercando di informarsi di più su cosa offre il mercato e magari una macchina usata, o meglio ancora ricondizionata, potrebbe essere un’ottima soluzione per iniziare. Il marmista moderno e l’artigiano che opera anche solo nell’arte funeraria non può resistere ancora a lungo senza un pantografo cnc o una centro di lavoro più importante.

La lucidacoste come la fresa a ponte è una macchina base di un laboratorio, andando più a fondo posso dire anche che tra le lucidacoste la maggior parte ormai delle richieste riguardano lucidacoste per la costa dritta e pochissimi per la costa toroidale. Questo dipende molto dai paesi e dalle mode del momento

La quarta, la quinta e sesta posizione riguardano macchine presenti nelle fabbriche di produzione lastre e lavorazione blocchi (in gergo chiamate segherie): Monofili, Lucidatrici, Telai da marmo.
I monofili ricercati sono soprattutto squadra-blocchi ma aumentano le ricerche anche per i monofili sagomatori. Il monofilo più richiesto è il Pellegrini DF2000. Per le lucidatrici non è una novità, si tratta di una macchina che serve sempre e che ha avuto poca evoluzione. Una lucidatrice anche di 20 anni fa, ben ricondizionata può avere prestazioni vicine ad una macchina di nuova generazione. I telai che vengono ricercati sono solo da marmo, telai diamantati. Le ricerche di telai da granito si sono praticamente azzerati perché via via vengono sostituiti dai multifili.
Tra i telai da marmo e le multifili nella nostra classifica si trovano le burattatrici. Questa è un pò una sorpresa perchè sembra essere una macchina ricercata soprattutto nell’ultimo anno. Negli anni passati non ricordo molte richieste di questo tipo di macchine. Credo che anche in questo caso il risultato sia influenzato dalla moda del momento infatti c’è un ampio utilizzo di prodotti anticati nel settore dell’edilizia e del restauro.

Gli ultimi due posti della nostra Top-10 sono occupati da filtropresse e tagliablocchi. Ormai tutti i laboratori, anche quelli piccoli con poche macchine, si stanno attrezzando con sistemi di recupero delle acque reflue più evoluti composti da silos e filtropressa. Credo che anche nei prossimi anni aumenteranno le richieste di filtropresse. Le tagliablocchi invece sono macchine già consolidate da tanti anni, ve ne sono tante usate disponibili e sono ricercati da grossi laboratori che producono le filagne da se a partire dai blocchi. La tagliablocchi come le Lucidatrici sono le ever-green delle macchine per la lavorazione della pietra. Saranno sempre necessarie e quindi ricercate.

Cosa mi aspetto per il prossimo anno?
Mi aspetto l’aumento di richieste di macchine CNC di ogni tipo come pantografi, centri di lavoro, monofili sagomatori, robot e waterjet . Mi aspetto anche l’aumento di richieste di macchine multifilo che stanno sostituendo ormai ovunque i telai da granito e che nei prossimi anni inizieranno a sostituire anche i telai da marmo diamantati. Vedremo!


0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi Post

intervista marchetti mmg
Come vendere il tuo macchinario usato
renishaw